P. Francesco Maria

Mi chiamo Stefano Moccia, ho 44 anni, sono nato ad Afragola (Na) e sono membro da 20 anni dell’Associazione Pubblica di Fedeli di Diritto Diocesano Figli del Divino Amore che comprende sia il ramo femminile (FASP – Figlie Adoratrici del Sangue Preziosissimo) che maschile (AMA – Apostoli di Maria Addolorata).Ho conseguito il diploma di scuola superiore come Dirigente di comunità (ITAS) in Roma, poi dal 2007 al 2012 ho frequentato il Pontificio Collegio Leoniano di Anagni conseguendo il Baccalaureato in teologia. Durante i fine settimana mi recavo nelle parrocchie della diocesi per il servizio pastorale: animazione liturgica e servizio di ministrante. L’8 giugno del 2014, solennità di Pentecoste, il vescovo Sigalini mi ha ordinato diacono. Sono stato Ordinato sacerdote il 22 Ottobre 2021 da S.E. Mons. Mauro Parmeggiani nella Cattedrale di Sant’Agapito in Palestrina, prendendo il nome di P. Francesco Maria.

P. Francesco Maria

Mi chiamo Stefano Moccia, ho 44 anni, sono nato ad Afragola (Na) e sono membro da 20 anni dell’Associazione Pubblica di Fedeli di Diritto Diocesano Figli del Divino Amore che comprende sia il ramo femminile (FASP – Figlie Adoratrici del Sangue Preziosissimo) che maschile (AMA – Apostoli di Maria Addolorata).Ho conseguito il diploma di scuola superiore come Dirigente di comunità (ITAS) in Roma, poi dal 2007 al 2012 ho frequentato il Pontificio Collegio Leoniano di Anagni conseguendo il Baccalaureato in teologia. Durante i fine settimana mi recavo nelle parrocchie della diocesi per il servizio pastorale: animazione liturgica e servizio di ministrante. L’8 giugno del 2014, solennità di Pentecoste, il vescovo Sigalini mi ha ordinato diacono. Sono stato Ordinato sacerdote il 22 Ottobre 2021 da S.E. Mons. Mauro Parmeggiani nella Cattedrale di Sant’Agapito in Palestrina, prendendo il nome di P. Francesco Maria.

Valentina Maggi

Santo Zaffora

Gianluigi Rossi

Laura Malla

Stefania Beltramme

Sono nata il 3 ottobre del 1977, sono cresciuta a Cave dove ho familiari e amici, qui ho incontrato mio marito, sno sposata e ho due figli. Cerci di essere una mamma attenta e premurosa, diverso tempo fa ho incontrato la comunità parrocchiale di San Carlo per l’inserimento dei miei figli al catechismo . La comunità mi ha accolto e coinvolto sin dal mio ingresso. Ho iniziato ad interessarmi dei bambini del primo anno di Comunione intraprendendo così il cammino di catechista.  In questi tre anni ho conosciuto i bambini e i loro genitori ponendo l’attenzione sull’evangelizzazioni anche fuori la scuola. Nel mio percorso di fede sono molto legata alla figura della Vergine Maria quale madre e moglie Santa e a Madre Teresa di Calcutta in quanto devota alla carità e l’amore verso il prossimo.

Maria Giordano

Sono Maria Giordano e vivo a Cave da circa 5 anni, mi sono spostata infatti per motivi familiari dalla mia abitazione di Roma anche se ho origini campane.

I miei affetti più vicini sono in questo paese e l’amore per i miei nipoti mi hanno portato a trasferirmi, è proprio qui che 5 anni fa ho incontrato questa comunità parrocchiale.

Da subito sono stata inserita dal Parroco nel gruppo del catechismo e con gioia ho iniziato questo percorso. Ho incontrato così tanti bambini e genitori accompagnandoli a ricevere il sacramento della Comunione e tuttora siamo in cammino per ricevere quello della Confermazione.  Inoltre da diverso tempo faccio parte del coro parrocchiale e sono sua referente insieme a Tiziana al Consiglio Pastorale.

L’incontro con Gesù mi ha cambiato l’esistenza, nella  mia esperienza di Fede la comunità ha sempre rivestito un ruolo molto importante e ha rafforzato anche il mio rapporto con Lui.

Credo fermamente nell’unione tra i fratelli che vivono nelle comunità  e questa esperienza l’ho vissuta e mi si è incarnata a Roma facendo parte anche come responsabile del movimento carismatico nella comunità di GESU’ RISORTO, dove il SIGNORE mi ha fatto trovare anche qui a Cave.

Sono fermamente convinta della presenza di Dio nella mia vita e nelle realtà in cui esprimo mio ministero.

Lo Spirito Santo ha sempre guidato e continua a sostenere  il mio cammino di fede.

Gianna De Amicis

Irene Renzi

Sono Irene, nata a Cave nel 1967 e sono sempre vissuta qui.
Mi sono diplomata in ragioneria ed ho subito iniziato a lavorare. Dal 2001 lavoro a Roma come responsabile amministrativa e contabile per una associazione nazionale che si occupa di turismo sociale e sostenibile, il Centro Turistico Giovanile.
Oltre al lavoro e alla famiglia, mi piace dedicarmi ad altre attività. Per questo collaboro con diverse associazioni, ma anche nella parrocchia di San Carlo.
In questa parrocchia ci sono da sempre, da quel 1976 in cui appunto divenne parrocchia. Qui ho ricevuto i primi sacramenti e qui mi sono sposata con Tonino. Tanti i sacerdoti e le persone che negli anni ho conosciuto e con cui ho condiviso attività ed impegni. Da piccola i corsi ACR, le animazioni delle feste, le gite con i frati, il teatro, poi gli incontri di formazione e catechesi – anche diocesani -, la Milizia dell’Immacolata, il supporto alla Caritas, il Consiglio Pastorale….ecc….
Mi piace cantare e faccio parte da sempre del coro, o meglio dei vari cori, che si sono susseguiti nel tempo. Ultimamente mi sto mettendo a servizio anche come salmista.
Da oltre 20 anni sono catechista dei ragazzi e non mi sono limitata al percorso ordinario. Qualche anno fa abbiamo fatto esperienze di campi estivi in strutture fuori Cave, oltre ad incontri serali su varie tematiche degli adolescenti. Con i ragazzi del dopo cresima invece abbiamo dato vita al giornalino parrocchiale, il San Carlino.
Che altro dire……. Dopo 44 anni sono ancora qui…. Tra alti e bassi ho capito che il Signore mi vuole a lavorare in questa casa…ed io posso solo rispondere… ”Dove tu mi vuoi io sarò”.